Pulizer per Bernstain, manette per Assange

265714_1

Non avete anche voi l’impressione che ultimamente il mondo stia girando alla rovescia?
Prendete il caso di Wikileaks, per esempio. Quel criminale di Julian Assange adesso è stato messo al sicuro in galera, perché quando stava fuori gli davano la caccia i servizi segreti di mezzo mondo per fargli la pelle. Ma perché? Non certo per le la storiella delle due belle tipe svedesi!
E’ la libertà di informazione il reato che oggi è più in voga contenstare. E’ un fenomeno globale e l’Italia non fa certo eccezione. Sono mode. Una volta nessuno si sarebbe mai sognato di mettere in gatta buia Woodward e Bernstein per aver denunciato il caso Watergate. Ma si sa, i tempi cambiano. Eh sì, mala tempora…

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Sprazzi & pensieri e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.