Pensieri disordinati

lst

Allora, pensieri disordinati. Questa mattina la situazione è la seguente: a Torino piove e c’è vento forte.
Dovrei rispondere a delle email ma purtroppo non so se ne avrò il tempo. Ho 5 finestre aperte sul browser per seguire l’evoluzione dell’allerta meteo in Piemonte.
E’ in questi momenti che si vedono i giornali che valgono. Alcuni, anche piccoli, stanno facendo un lavoro di informazione straordinario. Altri no. Altri dormono proprio. Le notizie andrebbero messe online più velocemente, ma non è il momento di fare polemiche. Noi di Ecoinchiesta che non siamo ancora un giornale, con i nostri umili mezzi, ci barcameniamo. Adesso qualcuno deve uscire e qualcun altro stare al computer e postare quello che succede. Mi candido per essere quello che esce.
Dove si va? Facciamo brainstorming. La Dora è qui a due passi ma c’è poco da dire. Anche nella curva dalle parti di via Nole mi pare non ci siano problemi. La piena del Po arriva o questo pomeriggio o staserta. La Stura invece è in piena già adesso, dice Fassino. Sono quindi molto contento che si sia provveduto a sgomberare il campo rom di Lungo Stura Lazio perché già ieri mattina mi ero accorto di quanto fosse pericoloso rimanere lì.
Ho bisogno di una cuffia trasparente per capelli di quelle che danno negli alberghi. GNE GNE GNE, non è per i miei capelli! 😛 Devo avvolgerci la reflex.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Blogdiario e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.