Le regole di Peppe

Le annoto qui. Tanto per ricordarmele qualche volta. D’ora in poi mi serviranno ancora di più che in passato.

Al mattino fai cinque telefonate a cinque fonti diverse, a persone che ti possono dare notizie, non importa quali, basta che ti spieghino come stanno le cose; studia, non smettere mai di studiare, appassionati ai problemi, falli tuoi; rispondi, devi rispondere sempre quando il giornale ti chiama; ricordati che questo lavoro lo devi vivere con passione, ogni benedetto giorno, e metti passione in quello che scrivi, coinvolgi il lettore, butta sempre il cuore in quel che fai. Altrimenti non ne vale la pena, non è giornalismo. E adesso via, si torna in redazione.

Giuseppe D’Avanzo

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Sprazzi & pensieri e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.