Ecoinchiesta chiude. Sic transit…

Care lettrici e cari lettori,
in un anonimo e afoso pomeriggio di luglio abbiamo deciso dopo una lunga e combattuta riflessione di mettere fine all’esperienza iniziata su questa pagina quattordici mesi fa. Ecoinchiesta chiude. I motivi che ci hanno spinto a prendere questa decisione sono molteplici e non tutti riferibili qui. Quel che possiamo dirvi è che potevamo fare un salto di qualità, raddoppiare i nostri sforzi e continuare le pubblicazioni. Abbiamo invece preferito scegliere di percorrere altre strade e cessare le pubblicazioni dopo quasi 800 articoli. Una scelta serena. Sic transit… È arrivato quindi il momento di ringraziare tutti i collaboratori, con i quali è stato un piacere poter lavorare, e soprattutto voi che ci avete letto con pazienza. Ecoinchiesta finisce, ma non finisce di certo l’eco-inchiesta, cioè l’impegno giornalistico e la ricerca, di chi ha creato e ha contribuito a rendere vivo questo sito. Potrete dunque continuare a leggerci sui nostri blog personali o sulle colonne dei giornali con cui collaboriamo. Ma di questi quattordici mesi rimarrà anche qualcos’altro: una seguita e vivace pagina Facebook con tanti amici che non vogliamo abbandonare. Perché questo è l’ultimo punto, ma non certo la nostra ultima parola…

Detto tra noi, avrei molto da aggiungere a ciò che avete appena letto. Purtroppo, nonostante i miei sforzi e quelli degli altri, non siamo riusciti a fare un periodico “innocuo”. E dire che ci provavamo, di tanto in tanto, a buttarla di gusto sulla caccia alle balene e sull’estinzione delle api ma.. Ecoinchiesta era un sito sempre orgogliosamente con il coltello tra i denti. Ci è venuto così e non poteva essere altrimenti. Era ovvio che prima o poi qualcuno si infastidisse… E mi fermo qui.
Ecco perché ho creduto che fosse meglio continuare a scrivere ognuno per conto suo, per i giornali che ci pubblicano e, anche se in minima parte, ci tutelano. Ma come scrivevo oggi ad un amico questa non e’ una resa ma una ritirata strategica… da bravi web-guerriglieri.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Ambiente, Web & blogosfera e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.